La maratonina di Busto Arsizio – 10 Novembre 2013

BustoArsiziop476592336-5

BustoArsiziop710726548-5Tralascierò di annoiarvi descrivendovi dei preparativi, dell’ attesa, delle scelte per l’ abbigliamento, vi parlerò solo del giorno stesso della gara. La sveglia è stata abbastanza sul presto 6:20 ( partenza della corsa 9:30 ), volevo fare tutto con calma e poi il fatto che mi stavo muovendo solo mi dava dei margini per non guardare l’ orologio senza orari rigidi, insomma che mi alzo mi vesto con calma e niente colazione, solo acqua. In strada c’ è un poco di nebbia e niente traffico così arrivo a Busto A. in poco più di venti minuti. Arrivo subito al parcheggio defilato che avevo visto il giorno prima e che mi avevano suggerito sul Running Forum. Parcheggio e mi mangio il fruttino che mi sono portato dietro, sono tranquillo. Arrivo in zona partenza e mi cambio lentamente manca ancora un’ ora alla partenza e 15 minuti al ritrovo del RF, anche se sono ancora indeciso se andare o no, ma alla fine vince la curiosità di conoscere di persona account con cui si parla di corsa e mi intrufolo dentro il gruppetto di corridori, l’ impatto è positivo gente simpatica e alla buona. Ci si scalda insieme e ci si apposta alla partenza, ancora quattro stupidate e si parte. La partenza è elettrizzante, mi sono sentito trascinare dal gruppone e non mi capacito del ritmo a 4:31 del primo km, ora mi affianco a Pablo del RF e corro con lui tranquillamente, le gambe vanno e lasciamole andare, arriva il primo ristoro dei 5 km cui non mi fermo, bevo invece al km 10 e intanto si incrociano quelli avanti a noi che hanno già fatto il giro della pista d’ atletica. Al km 14 inizio a respirare a fatica e mi fa male la milza così decellero un pò, Pablo si volta e io lo saluto con la mano. I prossimi km saranno veramente brutti anche se riesco a tenere un ritmo abbastanza costante; al cartello dei 19 la fatica si fa sentire sempre più e iniziano a superarmi quelli che stanno facendo la volata finale, io non ne ho…si arriva in centro sento voci della folla ai lati della pista, ma sono concentrato solo sulle mie gambe, mi fanno male e mi manca il respiro; ora vedo l’ arrivo lontanissimo, aumento un poco, capisco che riuscirò a stare sotto l’ ora e 40 e infatti chiudo a 1h38’52”. Fantastico !! Mi siedo per terra, mi slaccio le scarpe per consegnare il chip, vado a riprendere la borsa e vado a casa perchè ho voglia di una doccia calda, mi sento svuotato, ma contento.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La maratonina di Busto Arsizio – 10 Novembre 2013

  1. Pablo ha detto:

    è stato un piacere correre con te, alaves! sei stato bravissimo a gestire il momento di difficoltà, mancava ancora un sacco alla fine eppure sei riuscito ugualmente a portare a casa un meritatissimo personale!
    complimenti davvero e alla prossima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...