Nel Parco del Ticino sotto la neve

Italia nella morsa del ghiaccio: allora che fare con l’ allenamento ? mi fermo ? il tutto sta nel capire se la situazione del manto stradale è in sicurezza oppure no. Alla fine sono uscito alle 12.10 e sono andato in macchina fino alla cascina Bullona. Qui sono partito direzione nord verso Boffalora, era un tragitto che volevo fare da un pò e questa mi sembrava la volta buona. Il terreno era con la neve, ma non ghiacciato ed era già passata gente in precedenza data le abbondanti orme e solchi di ruote di biciclette. Il tragitto è stato Boffalora, Bernate e Cuggiono, poi all’ altezza del ristorante “Bruno” sono rientrato, dopo 14 Km, sulla pista cliclabile del Naviglio Grande. A quel punto però ero già fuori da due ore  e il freddo era davvero stringente. Il ritorno da Castelletto di Cuggiono è stato veramente difficile, le ginocchia erano congelate e i polpacci duri. Alla fine mi sono arreso e mi sono fatto venire a prendere a Ponte Nuovo. 3 ore di corsa per 23 km.

buone notizie dal fronte mercati:  PREMAFIN FIN HP EUR 0,2711  +17,92

Questa voce è stata pubblicata in Running. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...