StraMagenta – Recap

Nonostante la pioggia incessante durante tutta la gara, la sensazione è stata di puro divertimento, grazie anche ai due compagni di corsa Andrea ed Emiliano, due simpatici personaggi che ne hanno sparate un sacco durante la corsa.Avevo detto che sarei andato piano, e nonostante le loro rassicurazioni, dopo il secondo km è stata una corsa veloce come non era da tempo. Peccato non essere arrivato insieme a loro al traguardo, ma hanno fatto l’ allungo finale a 500 mt dall’ arrivo e io non ne avevo più…ho tenuto, ma non allungato.
Tanti runners, tantissima gente rispetto alle prime edizioni lungo il percorso, tanti amici che correvano e altrettanti che facevano il tifo o che si sono trovati lungo il percorso per sbaglio.

Grazie al Corriere Alto Milanese per le belle foto.

Pubblicato in Running | Lascia un commento

My city’s race

I love running in the streets of my city, the places where I’ve grown up and full of memories. The start line is exactly where there is my parents’s house, near the square of market, where I played when I was a little boy. The race’s path is near my home,
passes by the schools, ythe park in which there was a historical battle and years ago I took every Sathurday morning my children for play. For these reasions it’s a pleasure to see thousands of runner in my city. My city is called “Magenta”.

” To Run where the History was done”

Pubblicato in Running

Il sentiero del fiume

Ieri sono andato a fare un giro in mountain bike e ho seguito il canale scolmatore fino al Ticino qui mi sono imbattuto in un cartello del Consorzio per un sentiero che portava a nord. Sono passato da posti meravigliosi vicino a casa nostra, ponticelli, guadi e non ultimo un laghetto artificiale di una pace immensa. Davvero non sembrava di essere nella popolosa Lombardia, ma in qualche parco disperso della Siberia o d’ America.
Sperando di arrivare almeno fino a Casterno costeggiando il fiume, mi sono però quasi perso, obbligato ad attraversare un ramo del Ticino per poi imbattermi in un cartello "Attenzione addestramento cani da guardia" . Per non tornare indietro mi sono visto costretto a passare da una cascina con divieto di passaggio, ma alla fine sono tornato perso Casterno con tanta rabbia per non aver potuto compiere il giro intero.
Ci riproverò senz’ altro, rifacendo il giro da Abbiategrasso oppure partendo da Casterno-Barcella.

Pubblicato in Running

50 km by bicycle

Sabato pomeriggio complice una temperatura decente sono uscito con un amico in mountain bike per fare un giretto che alla fine si è rilevato di cinquanta km. Passando per il sentiero che costeggia il canale scolmatore ( vedi foto ) , siamo arrivati al Parco del Ticino e da li abbiamo costeggiato il tratto che da Casterno va fino a Bernate. Bello il giro, bella la bici che ti da la possibilità di allargare il raggio d’ azione e allenare i quadricipiti…in vista delle passeggiate in montagna.

Pubblicato in Running

Gennaio

L’ anno non è iniziato proprio bene riguardo la corsa: impegni vari e pigrizia si sono aggiunti a giornate invernali cortissime e gelate. Ho corso poco, ma in questo periodo dell’ anno può andare bene anche così. Si riprende un pò il fiato e si resetta il tutto e partire con più slancio.

Pubblicato in Running | Lascia un commento

Storia di un ritiro alla StraCasorate

Mi trovo qui a raccontarvi di un ritiro dopo 27 km, ad un km dal traguardo, i segnali di difficoltà erano visibili già da qualche km, ma quando passato davanti al parcheggio dove avevo lasciato la macchina si è spento tutto e ho deciso di abbandonare la corsa . Un dolore alle gambe ( più forte quadricipite posteriore oltre che ai polpacci)difficile da spiegare, male di stomaco, sentivo freddo nonostante al sole si stesse bene ( forse un errore da pivello non aver fatto colazione, ma non avevo fame ). Ringrazio Foia per il supporto e la pazienza. Nonostante tutto sono riuscito a godermi la compagnia di Foia e i bellissimi posti,oggi poi con una luce e una limpidezza davvero particolare.

Pubblicato in Running | 2 commenti

StraCasorate

Il volantino della corsa di Casorate è uno spettacolo ! Sulla prima pagina ci sono le classiche informazioni riguardanti la corsa: orario di partenza, luogo della partenza, costi, eccQuello che mi ha lasciato stupito è che tutta la seconda pagina è piena di informazioni storico culturali riguardanti il percorso, così gli amici di Casorate ci portano alla scoperta di cosa si può ammirare lungo il percorso, dal Navilgio di Bereguardo, all’ abbazia di Morimondo, al centro abitato di Fallavecchia ( da vedere in assoluto perchè è una grande cascina e una piccola città), ecc il tutto per sottolineare che il nostro non è solo un correre, ma è anche un ammirare quello che ci circonda ( per questo non mi piace molto correre al buio…).

Pubblicato in Running